Archivio blog

martedì 22 maggio 2018

Blood Test for Quick and Early Diagnosis of Pancreatic Cancer / Analisi del sangue per una diagnosi rapida e precoce del tumore al pancreas

Blood Test for Quick and Early Diagnosis of Pancreatic Cancer Analisi del sangue per una diagnosi rapida e precoce del tumore al pancreas


Segnalato dal Dott. Giuseppe Cotellessa / Reported by Dr. Giuseppe Cotellessa
Pancreatic cancer is notoriously famous for being a merciless killer, but the reality is that our current inability to diagnose it early is what makes it so intractable. Earlier diagnosis would allow therapies to be initiated before the cancer becomes untreatable.
Researchers at University of California, San Diego may have just developed a blood test that can indicate whether certain biomarkers that point to pancreatic cancer are present. The test is fast and fairly easy to perform, and may end up providing months of advanced notice while pancreatic cancer is still developing.
The research team are using a special electronic chip that allows them to separate exosomes, tiny vesicles that can carry within them biomarkers arising from tumors or other sources of disease. Exosomes are so small and difficult to separate from the rest of a given biological fluid that their presence was barely noticed for many decades. This challenge has continued, limiting their use in clinical applications.
The UC San Diego researchers managed to develop a technology that avoids typical preparation processes and picks out exosomes directly from whole blood. This happens in a matter of minutes and the exosomes remain intact and their cargoes ready to be analyzed.
While this technology has great potential for pancreatic cancer detection, it should also be applicable for diagnosing and monitoring a wide variety of other cancers and diseases.
ITALIANO
Il cancro del pancreas è notoriamente famoso per essere un killer spietato, ma la realtà è che la nostra attuale incapacità di diagnosticare precocemente è ciò che lo rende così intrattabile. Una diagnosi precoce consentirebbe di iniziare terapie prima che il cancro diventi non trattabile.
I ricercatori dell'Università della California, a San Diego, potrebbero aver appena sviluppato un esame del sangue che può indicare se sono presenti determinati biomarcatori che indicano il cancro del pancreas. Il test è veloce e abbastanza facile da eseguire, e potrebbe finire per fornire mesi di preavviso, mentre il cancro del pancreas è ancora in via di sviluppo.
Il gruppo di ricerca sta utilizzando uno speciale chip elettronico che consente loro di separare gli esosomi, piccole vescicole che possono portare dentro di sé biomarcatori derivanti da tumori o altre fonti di malattia. Gli esosomi sono così piccoli e difficili da separare dal resto di un dato fluido biologico che la loro presenza è stata a malapena notata per molti decenni. Questa sfida è continuata, limitando il loro uso nelle applicazioni cliniche.
I ricercatori della UC San Diego sono riusciti a sviluppare una tecnologia che eviti i tipici processi di preparazione e preleva gli esosomi direttamente dal sangue intero. Questo accade in pochi minuti e gli esosomi rimangono intatti e il loro carico è pronto per essere analizzato.
Mentre questa tecnologia ha un grande potenziale per il rilevamento del cancro del pancreas, dovrebbe anche essere applicabile per la diagnosi e il monitoraggio di un'ampia varietà di altri tumori e malattie.
Da:
https://www.medgadget.com/2018/05/blood-test-for-quick-and-early-diagnosis-of-pancreatic-cancer.html