Archivio blog

mercoledì 23 maggio 2018

PLASMAT Combines Cold Atmospheric Plasma with Electro or Photoporation to Kill Cancer Cells / PLASMAT combina il plasma atmosferico freddo con l'elettro o la fotoporazione per uccidere le cellule tumorali

PLASMAT Combines Cold Atmospheric Plasma with Electro or Photoporation to Kill Cancer Cells PLASMAT combina il plasma atmosferico freddo con l'elettro o la fotoporazione per uccidere le cellule tumorali


Segnalato dal Dott. Giuseppe Cotellessa / Reported by Dr. Giuseppe Cotellessa

Purdue University is reporting on a new method of targeting cancer cells, developed by scientists in its Nuclear Engineering department. Dubbed PLASMAT, the technique combines cold atmospheric plasma, an ionized gas that brings with it active oxygen or nitrogen species, and either laser-based or electric-based way of opening the membranes of cells.
The combined beam, which is near room temperature, effectively shoots killer molecules into the targeted cells and kills only the cells in its path. Nearby cells remain completely unharmed, and ones on the periphery of the beam tend to recover in lab studies.
The hardware setup for this technology is fairly small and can be made quite portable, and it can work alongside other cancer therapies.
“Using these three techniques in a combined method has been shown to be 70 to 90 percent more effective in killing cancerous cells than other treatments,” said Prasoon Diwakar, a co-developer of the PLASMAT. “We are using the synergy of these three treatments to provide an efficient, non-toxic and cost-effective approach to fight cancer with minimal chemical and toxic effects.”
There’s already a patent application filed for the technology and Purdue is looking for partnership to help bring it toward clinical use.
ITALIANO
La Purdue University sta riferendo su un nuovo metodo di targeting delle cellule cancerogene, sviluppato dagli scienziati nel suo dipartimento di ingegneria nucleare. Soprannominato PLASMAT, la tecnica combina il plasma atmosferico freddo, un gas ionizzato che porta con sé le specie di ossigeno attivo o di azoto e il modo basato su laser o elettrico per aprire le membrane delle cellule.
Il raggio combinato, che è vicino alla temperatura ambiente, spara efficacemente le molecole killer nelle cellule bersaglio e uccide solo le cellule sul suo percorso. Le cellule vicine rimangono completamente illese e quelle sulla periferia del fascio tendono a riprendersi negli studi di laboratorio.
La configurazione hardware per questa tecnologia è abbastanza piccola e può essere resa abbastanza portabile e può funzionare insieme ad altre terapie antitumorali.
"L'uso di queste tre tecniche in un metodo combinato ha dimostrato di essere più efficace dal 70 al 90% nell'uccidere cellule cancerose rispetto ad altri trattamenti", ha affermato Prasoon Diwakar, un co-sviluppatore del PLASMAT. "Stiamo utilizzando la sinergia di questi tre trattamenti per fornire un approccio efficiente, non tossico ed economicamente efficace per combattere il cancro con effetti chimici e tossici minimi".
C'è già una domanda di brevetto depositata per la tecnologia e Purdue è alla ricerca di una partnership per contribuire a portarla verso l'uso clinico.
Da;
https://www.medgadget.com/2018/05/plasmat-combines-cold-atmospheric-plasma-with-electro-or-photoporation-to-kill-cancer-cells.html